WordPress: Che cos’è WordPress e come funziona?

Introduzione al CMS WordPress

WordPress è un CMS (content management system) open source sviluppato in PHP da Matt Mullenweg nel lontano 2003, distribuito con licenza GNU General Public License.
Sebbene questo CMS sia nato per la creazione di blog, è riuscito a conquistare buona parte del web, più del 50% dei siti web sono realizzati con la piattaforma WordPress, rendendolo il CMS più utilizzato del mondo.

Chi utilizza WordPress?

Come detto in precedenza WordPress è la piattaforma più utilizzata del web, è il CMS più popolare per la realizzazione di siti web, blog ed e-commerce.
Grazie alla sua vasta community e ad un numero infinito di temi e plugin, WordPress può essere modellato secondo le esigenze degli utenti, riuscendo a realizzare qualsiasi tipo di piattaforma.
Quindi alla domanda “chi utilizza WordPress?” possiamo tranquillamente rispondere “ll 50% di chi possiede un sito web”.

Ecco una lista di siti web che utilizzano WordPress:

Quali tipologie di siti web si possono realizzare con WordPress?

Come ribadito più volte WordPress nasce per la creazione di blog, ma ad oggi, grazie ad una community vasta vi sono temi e plugin che riescono a soddisfare le esigenze degli utenti riuscendo a creare qualsiasi tipologia di sito internet.
Ad oggi è possibile realizzare qualsiasi tipo di sito web con base WordPress come:

  • Siti web aziendali;
  • Siti web per b&b;
  • Siti web per fotografi;
  • Siti web e-commerce;
  • Siti web per testate giornalistiche;
  • Blog.

Cos’è un tema WordPress ed a cosa serve?

WordPress essendo un CMS ha bisogno un tema per gestire l’aspetto grafico del sito internet.
Il tema è un insieme di file che costituiscono la struttura grafica del sito web.
Esistono una miriade di temi per WordPress, uno dei portali più famosi per la vendita di temi premium per CMS è themeforest.net
Occorre sempre scegliere il tema più adatto alle proprie esigenze, un tema leggero e veloce.

Cos’è un plugin WordPress ed a cosa serve?

Il plugin è un insieme di file che estendono le funzionalità del nostro CMS.
Come ad esempio: gallery, moduli di contatto, pulsanti di condivisione, ecc…
Come per i temi, vi sono moltissimi plugin per WordPress, uno dei portali più famosi per la vendita di plugin premium per WordPress è codecanyon.net

Quali sono i vantaggi del CMS WordPress?

Gratuito ed Open Source

Sicuramente uno dei migliori vantaggi di WordPress è quello di essere gratuito, oltre che essere Open Source.
Quando parliamo di software Open Source ci riferiamo ad un tipo software che può essere visualizzato, modificato e pubblicato secondo le proprie necessità.

Facile da utilizzare

WordPress ha un layout molto intuitivo ed allo stesso tempo facile da utilizzare.
WordPress ha layout semplice ed intuitivo che permette di essere utilizzato anche dai principianti.
Oltre a ciò WordPress ha un editor di testo che permette di gestire al meglio i vostri articoli e le vostre pagine, senza conoscere i linguaggi di markup.

Temi e Plugin

Come detto in precedenza WordPress ha un vasto numero di temi e plugin, sia premium che free, permettendo di estendere le sue funzionalità in modo da adattare il sito web in base alle esigenze degli utenti.

Community

WordPress vanta una vasta community online, dove è possibile seguire lo sviluppo continuo del CMS.
Puoi seguire la community mediante la seguente pagina: https://it.wordpress.org/unisciti-alla-community/

SEO friendly

WordPress ha una buona struttura, tuttavia è possibile migliorarla tramite l’utilizzo di alcuni plugin, quali: YoastRank math.
WordPress da la possibilità di gestire i permalink del tuo sito web, una funzione molto importante per il SEO.
Anche Matt Cutts (ingegnere di Google) conferma che WordPress è un ottimo strumento per il SEO.

Non è tutto oro ciò che luccica, anche WordPress ha i suoi svantaggi, vediamo quali sono.

Quali sono i svantaggi del CMS WordPress?

Sicurezza

Uno dei svantaggi di WordPress è legato ai temi e plugin presenti sul web.
Essendo un software Open Source, realizzare un tema o un plugin è alla portati di tutti o quasi, questo porta spesso a software realizzati da principianti e di conseguenza un numero elevato di vulnerabilità.
Difatti WordPress essendo il CMS più utilizzato è spesso preso di mira da attacchi da parte di hacker, spesso dovuti a vulnerabilità da parte di temi e plugin.
Detto ciò è di vitale importanza aggiornare sempre il CMS WordPress, il tema ed i plugin all’ultima versione ed installare un buon antivirus in modo da ridurre al minimo il rischio di intrusioni non desiderate.

Ruoli e permessi

WordPress, rispetto ad altri CMS, ha un sistema di ruoli e permessi molto limitato.
Nonostante ciò sul web sono presenti plugin che estendono le funzionalità del sistema di ruoli e permessi degli utenti, riuscendo a gestire al meglio gli utenti.

Velocità

La maggior parte dei temi e plugin, spesso aggiungono tutto il loro codice in tutte le pagine del sito web, aggiungendo di conseguenza del codice non necessario nella maggior parte delle pagine, influenzando il tempo di risposta da parte del server ed incidendo sulle prestazioni del sito web.

Domande frequenti su WordPress

Per installare WordPress bisogna possedere:

  • Dominio;
  • Hosting;
  • Database.

È possibile scaricare WordPress dal sito ufficiale tramite la seguente pagina: https://it.wordpress.org/download/
Dopo aver aperto la pagina clicca sul pulsante Scarica WordPress.

Per scaricare una versione precedente di WordPress basta aprire la seguente pagina: https://wordpress.org/download/releases/

Installare WordPress è semplice e veloce, puoi seguire la guida ufficiale tramite la pagina: https://codex.wordpress.org/it:Installare_WordPress

Oltre che essere open source, il CMS WordPress è del tutto gratuito.

Come detto in precedenza WordPress è un CMS gratuito, tuttavia per creare un sito web occorre acquistare un dominio ed un hosting.
Inoltre per realizzare un sito web professionale bisogna acquistare plugin e temi premium.

Installare un plugin su WordPress è facilissimo, dopo esserti loggato sul pannello d’amministrazione, basta cliccare la voce Plugin – > Aggiungi nuovo, a quel punto puoi scegliere se cercare un plugin dai repository di WordPress oppure caricare manualmente un plugin in formato .zip tramite il pulsante Carica plugin.

Puoi visualizzare la versione di WordPress tramite la bacheca, nella sezione “In sintesi”.

Si, è possibile creare un e-commerce mediante il plugin WooCommerce, tuttavia WooCoommerce essendo un modulo aggiuntivo di WordPress potrebbe non avere tutte le funzioni da te desiderate, quindi molto probabilmente dovrai installare o creare dei moduli su misura per te.
È possibile scaricare ed installare WooCommerce tramite i repository di WordPress oppure dal suo sito ufficiale: https://woocommerce.com/

Come detto in precedenza WordPress è un CMS ovvero un “content management system”.
Il CMS è un software, attraverso l’utilizzo di alcune pagine, permette di gestire i propri contenuti.
Esso permette di aggiungere, modificare o eliminare un testo, un banner, un link o altri elementi del sito web.

C’è molta confusione tra gli utenti in rete, questa è una delle domande più frequenti di WordPress.

WordPress

Per WordPress intendiamo il software o la piattaforma che gestisce il tutto, ovvero il CMS.

WordPress.com

Esso è un sito internet dove puoi creare gratuitamente un sito web con piattaforma WordPress, esso verrà hostato su wordpress.com

WordPress.org

Esso è il sito internet ufficiale di WordPress, tramite questo portale è possibile scaricare WordPress stesso, i plugin ed i temi free di WordPress.
In questo portale è possibile trovare anche la documentazione ed il supporto della piattaforma.

Spiegare nel dettaglio tutte le funzionalità di WordPress potrebbe essere impegnativo per un singolo articolo, vediamo di elencare le caratteristiche base di WordPress.

  • Bacheca / Dashboard: Tramite questa pagina è possibile avere un riepilogo della piattaforma, come: articoli recenti, commenti e aggiornamenti;
  • Media: Tramite questa pagina è possibile gestire i media del proprio sito, quindi puoi caricare, modificare o eliminare le immagini;
  • Articoli: Tramite questa pagina è possibile creare, modificare o eliminare gli articoli del blog, è possibile anche pianificare gli articoli del blog;
  • Pagine: Tramite questa pagina puoi gestire tutte le pagine del sito, ad esempio puoi creare la pagina home o chi siamo oppure puoi modificare una pagina, ad esempio contattaci;
    Commenti: Tramite questa pagina puoi gestire i commenti degli articoli del blog;
  • Aspetto: Questa è una delle sezioni più importanti del CMS WordPress, da questa pagina è possibile gestire:
  • Temi: per grafica e la struttura del sito
  • Plugin: Come la sezione aspetto, questa è anch’essa una delle pagine più importanti, da qui è possibile gestire tutti i moduli del CMS, puoi aggiungere ad esempio un plugin per l’antispam, la condivisione sui social, ecc…Widget: per inserire vari componenti nelle sezioni da te desiderate:
  • Menù: puoi aggiungere le voci di menù, come: Home, Chi siamo, Servizi, Blog, Contatti)
  • Editor del tema: Tramite questa sezione puoi modificare il codice dei file del tema di WordPress;
  • Utenti: Tramite questa sezione puoi gestire gli utenti della piattaforma, puoi gestire sia gli utenti che gli amministratori;
  • Impostazioni: In questa pagina puoi gestire quasi tutte le informazioni del sito web, puoi ad esempio:
      1. Puoi decidere se gli utenti possono registrarsi o meno e decidere il loro ruolo all’interno della piattaforma, ad esempio: autore, editore, moderatore, amministratore, ecc…Puoi decidere la lingua del sito web;
      2. Cambiare il nome ed il motto del sito web;
      3. Puoi decidere il fuso orario ed il formato della data, ad esempio: gg/mm/aaa (giorno, mese, anno).
      4. Puoi personalizzare i permalink, ovvero la struttura degli URL, migliorandone la struttura e l’estetica dei link.
      5. Puoi impostare decidere che pagina utilizzare per la Home

WordPress è davvero il miglior CMS al mondo?

Sicuramente WordPress non è il miglior CMS del mondo, ma indubbiamente è il CMS più diffuso.
Questa è la classifica con le relative percentuali dei CMS utilizzati:

wordpress

Alcune immagini su WordPress

Video utili su WordPress

In conclusione

Nonostante i limiti del CMS, WordPress, rimane comunque uno dei migliori per la creazione di siti web, anche perchè i limiti che impone un CMS sono, limiti, che possono essere colmati da professionisti del settore.
Chiunque può scaricare ed installare il CMS WordPress, chiunque può installare plugin e  chiunque può modificare il layout del tema, tuttavia, creare un sito con una struttura che funzioni, che sia snello ed allo stesso tempo veloce è tutta un’altra storia.

Indipendentemente dal CMS scelto, dai temi e plugin utilizzati, quello che realmente fa la differenza non è il software scelto, ma il metodo di lavoro.
Noi di eXceed siamo una web agency specializzati nello sviluppo di temi e plugin custom per il CMS WordPress.